A Valencia, dal 22 al 24 maggio

Funermostra 2013 2/2

Molti visitatori si sono susseguiti senza interruzione sullo stand dell’azienda emiliana a conferma dell’interesse suscitato dai loro prodotti caratterizzati dalla cura del dettaglio e dalla qualità dei materiali. Non a caso Ceabis ricorre ad esperti delle diverse discipline per modificare, ove necessario, alcuni prodotti e per renderli ancor più atti a soddisfare le necessità degli operatori del settore. Assieme a loro Bosisio, azienda storica di altissime tradizioni artistiche arcinota per le splendide realizzazioni in bronzo (molte sue opere sono presenti nello storico “Monumentale” di Milano), ma anche per i loculi modulari che sono destinati ad avere un mercato sempre più importante in un prossimo futuro. È da segnalare come l’azienda lombarda, capeggiata da Riccardo Bosisio, manager di formazione bocconiana, e dalla sorella Barbara, investa molto sui mercati esteri, ben consapevole del fatto che i margini di crescita di un fatturato si situano in un contesto internazionale. Identico discorso vale per la Arredi Sacri e Funebri di Biagio Orefice. La ditta di Arzano, in provincia di Napoli, dopo Lione si è vista infatti anche in Spagna. Segno inequivocabile della volontà di imporsi su mercati che soffrono per la banalità dei prodotti tradizionalmente proposti. In questo senso l’azienda introduce un discorso di rottura con il passato per proporre forme e materiali innovanti e seducenti che fanno ricorso alle tecnologie più recenti (LED) portando veramente un soffio di aria fresca in un ambiente che ne aveva ampiamente bisogno. Il successo ottenuto nelle ultime esposizioni conferma la fondatezza di questo approccio e, da mezzi napoletani quali ci rallegriamo di essere, auguriamo i maggiori successi all’azienda campana.
Non possiamo chiudere questa rivista di espositori senza menzionare la ricerca del bello che caratterizza tutti gli stand di Facultatieve Tecnologies da quando Catherine Cantin ha assunto la Direzione Marketing dell’azienda. Ogni esposizione ci riserva una sorpresa e non ci stanchiamo di ammirare le realizzazioni che si susseguono nel corso delle diverse fiere. Il gruppo olandese sarà, per inciso, presente, accanto a molti altri espositori europei, all’edizione straordinaria di Tanexpo, Tanexpo World Brasil 2013, che si terrà a San Paolo del Brasile dal 25 al 27 del prossimo mese di ottobre. Un numero elevatissimo di espositori ed una folla importante di visitatori da tutto il mondo è attesa nella capitale economica di quella che sarà a brevissima scadenza la quinta potenza economica mondiale. A conferma dell’importanza della cremazione un’altra azienda francese costruttrice di forni sarà presente in Sud America. Si tratta della ATI, anch’essa fortemente orientata sullo sviluppo internazionale e già presente a Tanexpo nel marzo 2012. A dire del suo Presidente Philippe Berchon (di origine friulana per parte materna) i risultati dell’esperienza italiana sono lusinghieri. Proprio per questo la presenza di ATI a Bologna per l’anno prossimo è già assicurata.
Alcuni avvenimenti collaterali hanno reso ancor più interessante questa edizione di Funermostra. In particolare la simulazione di una catastrofe da attentato di estrema veridicità con attori improvvisati bravissimi nel ruolo di feriti sofferenti e levanti lai altissimi nel capannone fieristico. Vere invece le squadre di soccorritori: polizia, croce rossa, pompieri e protezione civile, giunti tutti a sirene spiegate, che assieme hanno dato una dimostrazione di efficienza nell’intervenire in tali terribili situazioni. Il finto attentato ci era stato preannunciato per evitare di farci prendere, per i più emotivi, dal panico all’udire le deflagrazioni degli ordigni esplosivi. Tale evento è stato realizzato con la collaborazione del Gruppo Memora che è stato anche sponsor della serata di gala tenutasi in un elegantissimo albergo sulla spiaggia ricavato da una preesistente stazione termale dalle fattezze neoclassiche. Una serata conviviale, allietata da ottime preparazioni gastronomiche e da vini eccellenti, alla quale hanno partecipato quasi 300 invitati. Per coronare in un ambiente gioioso e fraterno tre giorni di scambi proficui e di incontri graditissimi con vecchi amici e conoscenti. Alcuni giunti da molto lontano. Tra di essi Pablo Cevallos, equadoregno di Miami alla testa di un gruppo poliedrico in campo funerario (trasporti, assicurazioni, case funerarie, …), e Dario Loinaz, argentino del Brasile, che ci ha offerto non solo un paio di gemelli in platino, ma anche una copia del suo trattato sul Marketing Emozionale Personalizzato frutto della sua esperienza di consulente in svariate decine di Paesi del mondo intero. La presentazione ufficiale del volume è stata fatta a fine aprile a Santiago del Cile in occasione della riunione del consiglio direttivo di ALPAR (Asociaciòn Latinoamericana de Parques Cementerios y Servicios Exequiales) per festeggiare i 25 anni di esistenza della stessa. La seconda riunione annuale dell’importantissima Associazione presieduta dalla boliviana Teresa Saavedra (futura presidentessa della Fiat-Ifta per il biennio 2016-2018) si terrà a San Paolo in occasione di Tanexpo World Brasil 2013. Ad essa parteciperanno tutti i più importanti operatori funerari dell’America Latina, dal Messico all’Argentina. La vera e propria crema della professione in quel continente insomma! Tante occasioni in più per realizzare ottimi affari in quei Paesi del futuro.
A buon intenditor poche parole. A presto dalla Polonia!
 
Il Viaggiatore


Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo