OLTRE MAGAZINE nasce all’inizio del 2001 come la

stimolante avventura di un gruppo di persone accomunate da una grande curiosità, dalla voglia di conoscere e di imparare, dal desiderio di confrontarsi su argomenti che fanno parte della vita …

Questi gli intenti dell’Editore nel dare vita ad un giornale che pur appartenendo ad uno specifico ramo imprenditoriale, quello funerario e cimiteriale, ambisce a svincolarsi dalle pubblicazioni di settore già esistenti per affrontare tematiche tecniche, informazione, formazione, cultura, costumi e tutti gli argomenti che, per importanza o per attualità, sono confluiti nel tempo sulle pagine della rivista.

OLTRE MAGAZINE è un giornale eclettico, capace di proporre svariate tematiche, anche se tutte riconducibili ad un denominatore comune: la morte. Morte che prende forma in diversi contesti: nella cultura, nella storia, nell'architettura, nella musica, nella letteratura e, naturalmente, come fonte di iniziativa imprenditoriale. Ampio spazio, infatti, è dedicato al mondo dell’Imprenditoria Funeraria e Cimiteriale, della quale la rivista rappresenta l’organo di informazione, la voce delle aziende, il mezzo attraverso il quale comunicare con i propri clienti proponendo novità, concedendo anticipazioni, illustrando i prodotti, rilasciando interviste, interagendo con i fruitori e stimolandoli costantemente ad un contatto proficuo.

Particolare attenzione – in questo momento storico nel quale si vanno determinando le normative specifiche, nazionali e regionali, che andranno a regolamentare il settore per i prossimi anni – viene dedicata ad una approfondita analisi di tutti gli aspetti legislativi la stesura di alcuni dei quali (le Case Funerarie, l’esaltazione dei valori etici, la formazione professionale degli Operatori, la modernizzazione del rito di commiato) ha probabilmente tratto qualche ispirazione anche dalle iniziative portate avanti con tenacia da OLTRE MAGAZINE.

OLTRE MAGAZINE ospita il pensiero di tutti coloro che hanno qualcosa da dire e che non trovano spazio sulle altre riviste, coloro che desiderano essere ascoltati, condivisi o contraddetti e che preferiscono manifestare apertamente le proprie opinioni anziché sussurrarle. Godendo di assoluta indipendenza ideologica e di piena autonomia operativa, osserva, studia e approfondisce – senza trascurare o dare per scontato alcunché - argomenti attuali e problematiche pratiche, indagando e comprendendo il mercato, le sue potenzialità e le sue esigenze, accostandosi al tema della morte con rinnovato interesse, con intelligente interpretazione e con il mal celato fine di contribuire a riqualificare l’immagine di una categoria troppo a lungo offuscata da stereotipi negativi e da superficiali e sommari luoghi comuni.


Coccato e Mezzetti

GIESSE

Infortunistica Tossani

Urna Concept

Scrigno del Cuore

TANEXPO