KOINÈ 2003
UN SUCCESSO ANNUNCIATO

Vicenza ospiterà, dal 26 al 29 aprile prossimi, la decima edizione di Koiné, la più qualificata rassegna internazionale di architettura, arredi liturgici e oggettistica religiosa. La manifestazione, ideata per offrire ai produttori una concreta ed efficace opportunità di interagire con il mondo ecclesiastico, con i grossisti e con i punti vendita dedicati, è ormai un appuntamento consolidato nel calendario della Fiera di Vicenza, essendo stabilmente rientrata, dopo una parentesi romana, nella città dove nel 1989 ebbe luogo la prima edizione.

Più di 230 espositori, provenienti da tutto il mondo, occupano oltre 10.000 metri quadrati di superficie espositiva e rappresentano un lusinghiero traguardo, frutto di una intelligente politica di promozione internazionale e, soprattutto, di scelte contenutistiche rivelatesi vincenti.

La particolare attenzione dedicata al rispetto della liturgia ed alle direttive della CEI nella creazione delle suppellettili religiose e degli edifici di culto, il significativo intervento dell'Istituto di Liturgia Pastorale, il fondamentale contributo della Diocesi di Vicenza allo sviluppo della sezione destinata alla ricerca, la scelta della biennalità, fortemente voluta dalla grande maggioranza degli espositori, sono alcune delle chiavi di un successo che ha permesso agli organizzatori di mantenere una elevata qualità espositiva allargando la base di presenze estere, di ribadire l'alto livello dei convegni scientifici, di promuovere ad ampio raggio la rassegna presso i più quotati buyers internazionali, i punti vendita europei e americani, le diocesi italiane, le sovrintendenze, i musei di arte sacra, gli architetti che operano nel campo della edilizia religiosa.

Aziende, associazioni, enti, artigiani ed artisti, tutti fornitori del mondo ecclesiastico, potranno raggiungere un pubblico particolarmente qualificato e selezionato che, nella edizione del 2001, ha fatto registrare la cifra record di 4.500 presenze (delle quali più di 1.500 appartenenti al clero), in rappresentanza di 32 paesi, a conferma che la vera ricchezza intrinseca di Koinè è il valore di ciascun visitatore.

Fulcro della manifestazione è Koinè Ricerca, sezione dedicata alla sperimentazione, che fin dalla prima edizione ha offerto al mondo produttivo importanti contributi di idee e proposte innovative. Il Comitato Scientifico, costituito da Padre Giorgio Bonaccorso, Preside dell'Istituto di Liturgia Pastorale Santa Giustina di Padova, Monsignor Guido Genero, docente di Liturgia, e Monsignor Giancarlo Santi, Direttore Ufficio Nazionale Beni Culturali Ecclesiastici della Conferenza Episcopale Italiana, ha messo a punto, anche quest'anno, un intenso e qualificato programma di mostre e di convegni.

Tema monografico della mostra "il Calice tra design e liturgia" è un elemento essenziale della celebrazione liturgica, dal grande significato simbolico: il calice che, tra i vasi sacri, è il contenitore del vino che si consacra come Sangue di Cristo nella celebrazione della Santa Messa. Il Calice, unito alla Patena (piccolo piatto, complemento indispensabile usato per contenere l'Ostia durante la Messa) serve a presentare, consacrare, offrire e consumare il vino (e il pane).

La Mostra, strutturata in più sezioni, vede protagonisti del calibro di Scarpa, Vignelli, Zanini, De Vecchi, designers di fama internazionale le cui opere sono esposte nei più importanti musei del mondo: verranno presentati progetti e prototipi, per sviluppare una riflessione sulla evoluzione formale degli oggetti per uso liturgico. Il Laboratorio Didattico presenterà l'iter relativo alla progettazione di oggetti per la liturgia: dallo studio della funzione e del significato simbolico intrinseco alla ricerca formale. Studenti di Istituti Universitari di Design lavoreranno al fianco di liturgisti per documentare in maniera completa l'approccio innovativo fra mondo liturgico e mondo del design.

Di altissimo livello anche il programma dei convegni dei quali troverete una ampia presentazione sul sito internet ufficiale di Koiné (www.koinexpo.com), così come troverete ogni altra informazione sulla rassegna. Alla quale saremo presenti, con uno stand, anche noi di Oltre Magazine per sviluppare, in uno scenario così qualificato, la nostra ricerca sulla liturgia, sulla ritualità, sulla esaltazione di valori etici sempre più indispensabili nei contesti che più direttamente ci riguardano.
 
Roberta Balboni

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo