Rotastyle

iniziati i corsi previsti dalla regione lombardia

LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

FEDERCOFIT proporrà a Milano un corso ogni mese.

A Brescia, nel mese di maggio, il primo corso decentrato.

L'entrata in vigore della Legge Regionale n.22/03 e del Regolamento n. 6/04 relativi alla funeraria ha reso obbligatori la formazione e l'aggiornamento professionale per le diverse figure impegnate nell'attività funebre. Per ottenere i "requisiti formativi" previsti dalla legge la Regione, con delibera n. VII/20278 del 21 gennaio 2005, ha definito le materie di teoria per le singole figure professionali e la sperimentazione pratica per gli addetti che non abbiano maturato la necessaria esperienza. Il programma formativo è strutturato in moduli che prevedono un progressivo approfondimento dei temi trattati con il crescere della complessità delle figure professionali coinvolte. Nel concreto le figure sono suddivise in tre famiglie: gli operatori funebri o necrofori, il responsabile per il trasporto funebre ed il direttore tecnico o addetto alla trattazione degli affari.

Per l'operatore funebre ("necroforo") si prevedono 12 ore di formazione teorica (modulo teorico "1") e, se non ha già maturato un'esperienza di almeno due anni (dimostrabili con certificazione di rapporto di lavoro od equipollente), sono ipotizzate 12 ore di sperimentazione pratica (modulo pratico "1").

Per il responsabile del trasporto funebre ("addetto al trasporto"), oltre al modulo teorico "1", si prevedono altre 12 ore di formazione teorica (modulo teorico "2") e, se non ha già maturato un'esperienza di almeno due anni, dimostrabile come per l'operatore funebre, si prevedono anche per lui 12 ore di sperimentazione pratica (modulo pratico "1").

Il direttore tecnico e l'addetto alla trattazione degli affari, oltre a moduli teorici "1" e "2", secondo la Delibera della Giunta Regionale già citata necessita di altre 20 ore di formazione teorica (modulo teorico "3") e, se non ha già maturato un'esperienza di almeno cinque anni (dimostrabile come per le altre figure), deve frequentare una sperimentazione di 16 ore (modulo pratico "2").

FEDERCOFIT ha predisposto programmi specifici per ogni modulo che prevedono, ogni mese, lo svolgimento dei corsi a Milano, presso la sede della Federazione, a partire dalla seconda settimana del mese.

Ma non basta. Per rendere più agevole la partecipazione degli addetti a questi corsi, richiesti - lo ricordiamo - dalla legislazione della Regione Lombardia, è stato ipotizzato lo svolgimento di alcuni di essi, con una cadenza bimestrale o trimestrale, nei capoluoghi di provincia dove emergeranno reali necessità da parte degli Operatori interessati. Si comincia da Brescia, dove è in fase di definizione il calendario definitivo.

Per organizzare e svolgere questi moduli Federcofit ha preso accordi con un Ente di Formazione Professionale regolarmente accreditato presso la Regione Lombardia e con il quale la Federazione ha già sviluppato una lunga e positiva esperienza di collaborazione.

Sono state definite tariffe molto oculate e tali da permettere l'adempimento a questo obbligo, anche da parte degli operatori da tempo presenti sul mercato, senza impegni economici troppo pesanti. Per gli iscritti alla Federazione sono contemplate condizioni economiche particolarmente vantaggiose per premiare l'appartenenza a Federcofit ed il sostegno sempre espresso. Un ulteriore sconto è previsto per le aziende che iscrivono più di cinque addetti, per andare incontro agli impegni che le aziende più complesse, non sempre le più ricche, devono sostenere.

Le tariffe per gli Operatori non associati vanno da un minimo di € 150,00 per il modulo pratico "1" ad un massimo di € 350,00 per il modulo teorico "3".

Queste condizioni sono garantite per tutte le prenotazioni effettuate entro il 31 luglio 2005; dopo tale data si andrà a valutare la possibilità di mantenerle inalterate anche per i mesi successivi.

Potrete iscrivervi ai corsi inviando il modulo allegato a questo numero di Oltre Magazine. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria di FEDERCOFIT (tel. 02 33403992 - fax 02 33496048).

 
Giovanni Caciolli

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

TANEXPO

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore