Rotastyle

Estate in Certosa

Presentato il calendaro delle inziative estive al Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna.


Anche quest’anno il Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna diventa protagonista delle iniziative culturali estive della città. Artefice e curatrice del progetto è l'Istituzione Bologna Musei | Museo civico del Risorgimento che da dieci anni organizza questa singolare manifestazione che intende valorizzare e promuovere lo straordinario patrimonio storico-artistico conservato in questo scrigno, con l’intento di avvicinarvi un numero sempre maggiore di cittadini e visitatori.

Dal 24 maggio al 26 settembre, il cimitero felsineo ospita una vasta e variegata serie di eventi (circa una cinquantina!) che spaziano da rappresentazioni teatrali a visite guidate diurne e serali, da conferenze a percorsi tematici per conoscere il più imponente complesso monumentale della città. Tutte le iniziative sono state selezionate da una commissione interna all’Istituzione Bologna Musei, a seguito di un avviso pubblico rivolto ad associazioni ed aziende esperte nell'ideazione ed organizzazione di eventi culturali.

La spettacolarità del luogo offre una preziosa cornice che racchiude diverse scenografiche ambientazioni, in cui è possibile ammirare un catalogo unico di linguaggi e stili artistici – tra scultura, architettura e arti applicate – dal gusto neoclassico fino alle istanze moderne attraverso il Romanticismo, il Verismo, il Liberty e il Classicismo del XX secolo.
Due i principali temi-guida in cui si articola il Calendario 2018 che sottolineano la funzione della Certosa come luogo di memoria civica collettiva: il centenario della Grande Guerra e la storia di Bologna nel cosiddetto “Lungo Ottocento”, il periodo compreso tra l’età napoleonica e lo scoppio della Prima Guerra Mondiale (1796-1915), a cui è dedicato uno specifico scenario all’interno del portale Storia e Memoria di Bologna
Il Calendario ha avuto inizio in occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCEAssociation of Significant Cemeteries in Europe, il network di organizzazioni pubbliche e private di cui fa parte anche la Certosa di Bologna.

Il primo appuntamento si è tenuto il 24 maggio, data dell’anniversario dell’entrata in guerra dell’Italia nel 1915, con lo spettacolo “Il Piave Mormorava” de La Baracca – Testoni Ragazzi. Un racconto sulla nostra storia che partendo da quell’evento brutale che fu la Prima Guerra Mondiale ripropone i valori del pacifismo e della convivenza tra i popoli e le generazioni.

Tra le varie iniziative in programma, da segnalare, per gli appassionati di calcio, l’appuntamento “Così si gioca solo in paradiso. Il Pantheon rossoblu della Certosa” il nuovo itinerario per ricordare e rendere omaggio ai grandi campioni del Bologna F.C., a cura dell’Associazione Percorso della memoria rossoblu e del Centro Bologna Clubs.

A bordo del City Red Bus (l’autobus turistico scoperto) sarà possibile partecipare a due interessanti percorsi tra la Certosa e due sedi dell’Istituzione Bologna Musei. Il primo, “Alla scoperta della Bologna napoleonica” partirà dal Museo civico del Risorgimento – che conserva le memorie di Gioacchino Murat, Re di Napoli e cognato di Napoleone – per seguire le tracce lasciate da Napoleone in città fino a raggiungere la Certosa, dove la scultura raffigurante Murat campeggia sulla sepoltura della figlia Letizia. Il secondo “Volti, storie e opere di Bologna. Custodire la storia, rinnovare la memoria” partirà invece dalle Collezioni Comunali d’Arte di Palazzo d’Accursio alla scoperta di alcune opere che per un certo periodo sono state custodite in Certosa, e terminerà con una visita notturna al cimitero tra arte e memoria. (per il programma completo in f.to pdf cliccare qui)

Un’apprezzabile iniziativa che di anno in anno raccoglie sempre maggiori consensi, un modo diverso per vivere e valorizzare i luoghi simbolici di una comunità e per scoprire piccoli tesori nascosti e tratti inaspettati della nostra storia.


Per informazioni:

Museo Civico del Risorgimento
Piazza Carducci 5 | 40125 Bologna
tel. + 39 051 347592
museorisorgimento@comune.bologna.it
www.museibologna.it/risorgimento
www.storiaememoriadibologna.it
  Museo Civico del Risorgimento



Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

TANEXPO

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore