Il programma collaterale di Tanexpo 2010

Sulla via del progresso

Spesso è stato sottolineato come Tanexpo non rappresenti esclusivamente una eccezionale vetrina commerciale, probabilmente la più importante al mondo, ma anche un laboratorio di idee in cui viene gettato il seme dal quale traggono origine progetti ed opportunità utili ad un reale progresso professionale ed economico di tutte le categorie interessate. Sarà certamente così anche per l’edizione del prossimo anno per la quale i contenuti definitivi del Programma Collaterale verranno determinati in una riunione del Comitato Scientifico prevista alla fine di ottobre.
I primi orientamenti al riguardo sono già emersi: per la sezione “Design & Ricerca”, come anticipato lo scorso mese, la scelta è ricaduta sulla individuazione di nuove tendenze per la progettazione e per la realizzazione di tombe a terra e di cappelle di famiglia; per la parte convegnistica si dovrebbe puntare su due argomenti, il marketing nel settore funerario e la tutela del made in Italy, che indicano interessanti prospettive per gli operatori funebri e per il comparto produttivo; quest’ultimo, poi, dovrebbe poter godere di una inedita, ulteriore opportunità: pare, infatti, che sia in via di definizione un workshop, rigorosamente ad inviti, nel quale verranno messe a confronto l’offerta dei più importanti costruttori italiani e la domanda di alcuni mercati esteri, rappresentati a Bologna da buyers qualificati provenienti dall’Europa dell’Est e dal Sud America.
Altro aspetto fondamentale cui Tanexpo 2010 darà grande rilevanza è quello della formazione professionale. Su iniziativa del CSO – Centro Studi Oltre, la prossima primavera verrà ufficialmente presentato l’Istituto Superiore di Formazione per la Funeraria nel quale convergeranno esperienze e progetti specifici ad opera delle principali Associazioni di Categoria e di istituzioni culturali e scientifiche specializzate sulla materia. In due piccole aule ospitate nei padiglioni verranno presentati i programmi dei Corsi e, ad intervalli regolari nei diversi momenti delle tre giornate, saranno svolte dimostrazioni pratiche su alcuni moduli attinenti la tanatoprassi e la figura del cerimoniere.
Essere cerimoniere vuol dire avere conoscenze e capacità che vanno ben oltre quelle utilizzate per condurre un servizio funebre tradizionale. I dolenti confidano in una figura che, consapevole delle dinamiche interiori che il contatto con la sofferenza può innescare, diviene il necessario punto di riferimento per intraprendere e per stabilire un rapporto caratterizzato da una forte carica emozionale, in grado di generare una atmosfera accogliente nel luogo individuato per l’ultimo saluto al caro estinto.
Non si vuole sostituire il sacerdote od un altro ministro religioso: obiettivi sono quelli di entrare in contatto con i dolenti attraverso il consiglio, la comprensione e il sostegno e di acquisire e di sviluppare le competenze per supportare la famiglia in occasione di un decesso, nelle fasi della veglia e dell’ossequio alla salma ed in quelle del commiato e dell’arrivo al cimitero, per una valorizzazione globale del servizio funebre. Il rito del commiato, qualunque sia la sua durata, deve essere organizzato in sintonia con la variabilità dei contenuti da esprimere e in corrispondenza ai bisogni ed alle esigenze interiori dei dolenti.
Il Corso vuole fornire strumenti per impostare e per gestire correttamente la cerimonia attraverso il linguaggio, le modalità, i tempi e i movimenti della ritualità. È questa la vera complessità del ruolo perché non esiste un modello di funzione funebre non religiosa, ma ogni caso ha aspetti particolari che devono essere colti. La metodologia adottata sarà di tipo interattivo e coinvolgente, per suscitare capacità critiche, consapevolezza degli strumenti disponibili e autonomia di arricchimento del proprio bagaglio professionale. Ampio spazio verrà dedicato anche alla sperimentazione pratica, presso strutture del commiato e crematori.
Ulteriori informazioni ed approfondimenti su Tanexpo 2010 e sul suo Programma Collaterale possono essere reperiti sul sito ufficiale della manifestazione, www.tanexpo.com, costantemente aggiornato in tempo reale.
 
Nara Stefanelli

Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo