Pathos

Tecnologia per il settore funerario

Sono nati da poco più di un anno, ma non hanno avuto alcuna difficoltà a conquistare velocemente una importante nicchia di mercato grazie ad una filosofia volta ad introdurre innovazioni tecnologiche in un settore dove le stesse stavano iniziando a muovere i primi passi. Un successo che ha trovato conferma nella loro prima partecipazione a Tanexpo dove, al di là del forte interesse riscontrato presso gli operatori italiani e i distributori stranieri, hanno direttamente acquisito ordini in quantità ben superiore alle più ottimistiche previsioni.
Il loro prodotto di punta è quello da cui prende il nome la società, Pathos. È una cornice digitale che può accogliere diverse immagini del caro estinto, un album fotografico inserito nella lapide e con infinite possibilità di personalizzazione: può contenere anche 365 immagini, una per ogni giorno dell’anno, e rappresentare il defunto mentre festeggia il Natale, il 25 dicembre, o mentre spegne le candeline sulla torta il giorno del proprio compleanno. Pathos è stato realizzato dopo una attenta analisi del mercato: le sue dimensioni rispettano le misure standard (11x15, 13x18, 18x24) e sono compatibili con tutte le cornici in commercio, di forma rettangolare e di qualsiasi marca.
Sulla scia di quanto proposto per lapidi o per loculi è nato il Micro Pathos, un piccolo schermo da 2,4 pollici, la grandezza di una fototessera, che può ospitare 30 immagini a scorrimento continuo; la cornice, in plexiglass trasparente da 5 mm, è stata studiata per ospitare dediche, immagini sacre, logo dell’onoranza funebre o altro e può essere personalizzata con l’ausilio di un incisore laser che permette di scrivere o di disegnare quanto richiesto dal cliente.
A Bologna Pathos ha presentato anche altri innovativi prodotti.
Il Totem da esterni è un monitor da 37 pollici che può essere collocato ovunque, in qualsiasi condizione meteorologica, e che può far girare diverse epigrafi funebri o informazioni sull’impresa avvalendosi di una connessione UMTS che permette all’impresario funebre di interagire in tempo reale direttamente dall’ufficio; Pathos garantisce una completa assistenza tecnica oltre a provvedere direttamente all’ottenimento delle autorizzazioni comunali, all’allacciamento elettrico ed alla stipula di una polizza di assicurazione contro gli atti vandalici.
Il Programma virtuale Pathos preview 1.0 è stato studiato per semplificare la composizione della lapide o del loculo attraverso il web. Può essere scaricato gratuitamente dal sito www.pathosframe.com e consente alle imprese di utilizzare i prodotti presenti sui cataloghi di tutte le aziende produttrici di prodotti di arte funeraria e cimiteriale.
Infine una informazione di servizio. I “soliti ignoti” hanno sottratto ai responsabili dell’azienda l’elenco dei contatti avviati in occasione di Tanexpo 2010. Tutti coloro che fossero interessati a rapportarsi con Pathos sono quindi invitati a farlo tramite telefono (071 7820213) o e-mail (omer@pathosframe.com).
 
Nara Stefanelli

Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo