Pilla

Soddisfazione e gratitudine

Soddisfazione e gratitudine sono i due stati d’animo con i quali, in casa Pilla, ci si appresta a concludere un anno davvero straordinario: soddisfazione per i brillanti risultati raggiunti, che hanno consolidato una leadership assoluta sul mercato italiano ed internazionale dell’arte funeraria, e gratitudine nei confronti di una clientela sempre più numerosa il cui apprezzamento è il viatico più gratificante per puntare con nuovo entusiasmo e con rinnovata energia a futuri traguardi ancora più significativi ed importanti.
Sono state tantissime le novità proposte da Pilla nel 2010: e tutte sono andate ad arricchire ulteriormente il grande Catalogo Generale, una vera e propria “bibbia” dell’arte funeraria e cimiteriale che è ormai diventato strumento indispensabile per tutti gli operatori del comparto. Completamente rinnovato nella struttura grafica e nella forma, è stato reso di più facile consultazione e più maneggevole nelle dimensioni: ogni articolo è corredato da immagini che consentono di meglio apprezzarne l’elevatissimo valore artistico e qualitativo e, per favorire la selezione degli oggetti e la trasparenza nelle trattative, dalle indicazioni del “prezzo al pubblico”. Idee originali, funzionalità, raffinato design e forme sofisticate ed eleganti sono il filo conduttore che emerge, pagina dopo pagina, a suggellare i principi cui, da più di settant’anni, si ispira il “progetto Pilla”: ottimizzare ricerca e sviluppo e utilizzare tecnologie all’avanguardia per nuovi servizi e per prodotti di qualità.
Alle tante Collezioni già proposte in passato, e che mantengono ancora una “fresca” attualità, nel 2010 si sono aggiunte le linee Vera, Vento ed Eko, set completi per loculi, per cinerari e per monumenti in diverse finiture, i nuovi accessori in microfusione a cera persa e l’innovativa colorazione in bianco sfumato. E, ancora, la geniale ribaltina, una piastrina per incisione che si trasforma in porta tutto, e la Collezione Bouquet, una serie di oggetti originali che, grazie anche alla definizione dei particolari, stimolano la fantasia e consentono di affrancarsi da una tendenza alla standardizzazione suggerendo valide alternative alle immagini religiose ed alle classiche statue: un ampio ventaglio di soluzioni rendono unico ed esclusivo il risultato finale. Pilla è particolarmente attenta ad ogni aspetto della cerimonia: così, per conferire un ulteriore elemento prezioso al cofano funebre, gli oggetti della Collezione Bouquet sono stati predisposti con un sistema provvisorio di aggancio alla cassa che, terminato il funerale, consente di liberarli per poterli poi riutilizzare sull’urna cineraria, sul loculo o sul monumento. Da non dimenticare, infine, la garanzia di dieci anni legata al particolare trattamento di protezione sotto vernice per le forme più difficili da laccare perché caratterizzate da spigoli o da particolari angolature.
E mentre, in un abbraccio ideale con tutta la propria clientela, ci si appresta a brindare all’anno che viene, in casa Pilla già fervono i preparativi per dare concretezza ai nuovi progetti che nel 2011 non mancheranno di imprimere una svolta di modernità al mercato internazionale dell’arte funeraria e cimiteriale.
 
Nara Stefanelli

Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo