Servizi funerari per animali: pro e contro

Per continuare nell’analisi di come il pet stia entrando nel settore funerario italiano, e non solo, vogliamo questa volta riprendere un articolo pubblicato sull’accreditato sito americano connectingdirectors.com in cui una esperta in servizi funerari per animali, Coleen Ellis, risponde alla domanda di un Impresario che vorrebbe incrementare la propria attività tradizionale con un’area pet chiedendo come sviluppare questo nuovo business e quali possono essere i vantaggi e gli svantaggi di tale operazione. Appare saggia la decisione dell’operatore di non lanciarsi ad occhi chiusi in questa nuova avventura che sicuramente, come abbiamo già visto, può aprire nuove prospettive molto interessanti, ma che richiede anche, come tutte le attività specializzate, competenza e preparazione. Vediamo come affronta la questione il nostro esperto.
Innanzitutto si domanda (e ci chiede di domandarci a nostra volta) quali sono le motivazioni che ci spingono a voler dare anche questo servizio attraverso la nostra attività e cita uno studio pubblicato dal Wall Street Journal, nell’ottobre del 2012, che mostra come anche i costruttori e i progettisti di abitazioni si siano resi conto che stava diventando imperativo costruire appartamenti maggiormente “pet friendly”: non si parla solo di ammettere la presenza di animali dei condomini, ma di creare strutture che ne favoriscano l’accoglienza; i costruttori si sono accorti che questo rendeva le abitazioni molto più attraenti per i giovani che, sempre più spesso, ritardano il momento della creazione di una famiglia tradizionale e considerano il loro piccolo amico come un vero e proprio bambino. La casa a misura di animale è diventata quindi non solo una scelta astuta, ma anche una vera e propria operazione di marketing, una strategia per differenziarsi, per risultare al passo con i tempi e competitivi. Non sono solo i costruttori ad interessarsi al mondo degli animali domestici per conquistare i propri clienti. Nei negozi Ralph Lauren sono stati introdotti dog sitter che portano a passeggio il cane mentre il padrone si dedica serenamente allo shopping. Gli hotel della catena Fairmont non solo accettano gli animali, ma hanno ideato una serie di servizi e di trattamenti per i piccoli ospiti, oltre ad avere loro stessi animali all’interno del proprio staff che possono essere “prenotati” per accompagnare i clienti a fare una passeggiata nel parco, un giro in città, ma anche solo una sessione di coccole davanti alla tv! Anche in Italia il trend delle strutture che accolgono con entusiasmo i piccoli e grandi amici a quattro zampe è in forte crescita e si moltiplicano i siti specializzati che propongono vacanze a misura di animale, selezionando i migliori hotel, agriturismi, campeggi, ristoranti, spiagge nonché itinerari completi da fare insieme ai propri beniamini.
Tutto ciò fa comprendere come il ramo dei servizi funebri per animali rientra in un contesto molto più ampio di apertura verso quella parte della popolazione che possiede un amico a quattro zampe. Numeri alla mano, un vantaggio è sicuramente costituito dalla larga fetta di clienti potenziali e dal crescente attaccamento che lega il padrone al proprio animale.
L’esperta esorta però a fare attenzione a come si propone questo tipo di servizio che può diventare un’arma a doppio taglio. Occorre pensare che le famiglie che si rivolgono ad una impresa funebre per la scomparsa del loro animale si aspettano di ricevere un trattamento di alto livello e non attenzioni sommarie perché “si tratta solo di un cane”. La loro sofferenza è paragonabile a quella per la perdita di un congiunto, essendo nella maggior parte dei casi l’animale considerato parte integrante della famiglia. Un atteggiamento superficiale in questo caso potrebbe essere doppiamente dannoso perché lascerebbe scontento il cliente e perché darebbe una cattiva immagine dell’Impresa che si rifletterebbe irrimediabilmente anche sulla percezione della sua attività tradizionale. Quello che i padroni di animali cercano in questo momento non è semplicemente un servizio di “smaltimento”! Nel processo sempre più forte di umanizzazione che stanno subendo gli animali da compagnia rientra anche il fatto che il lutto per la loro perdita sia vissuto in maniera drammatica e che, quindi, chi si trova ad affrontarlo senta il bisogno di avere un sostegno morale, un conforto e delle attenzioni simili a quelle che gli vengono riservate quando si rivolge ad un’Impresa per la perdita di un familiare. Un servizio per animali può seguire due strade, quella del b2b (business to business) in cui si decide di aprire semplicemente un crematorio, offrendo un servizio a terzi, come i veterinari, in quanto fornitori, oppure quella del b2c (business to consumer) in cui si offre un servizio al dolente e si è in contatto diretto con esso, svolgendo un lavoro molto più fine e più complesso, ma anche più ricco di soddisfazioni. Questo secondo caso è certamente più interessante per le Imprese che possiedono già un bagaglio di esperienze su come rapportarsi al dolore ed una sensibilità particolare nel comprendere le esigenze dei propri clienti che, nel caso dei padroni di animali, non sono poi molto diverse. Un focus ha fatto emergere che i tre principali desideri dai padroni in caso di morte del loro beniamino sarebbero stati quello di garantirne il ricordo e di avere una scelta nel servizio, il fatto che l’animale fosse trattato come un membro della famiglia e, infine, il poterlo commemorare in un luogo tranquillo. In conclusione, i servizi funerari per animali possono aprire prospettive molto interessanti, ma occorre non dimenticare che è necessario dedicarsi ad essi con la stessa competenza e con la stessa cura che si utilizzano per il servizio tradizionale al fine di non rischiare di danneggiare la propria attività principale con atteggiamenti inappropriati.
 
Nara Stefanelli


Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo