Il Salone all'insegna della musica

Reportage sulla NFE, la rassegna funeraria del Regno Unito, tenutasi a Stoneleigh Park il 9-10-11 giugno.

Come è oramai tradizione, Tanexpo non ha mancato di essere presente alla National Funeral Exhibition, l’esposizione inglese di settore che si è tenuta come sempre a Stoneleigh Park, nello Warwickshire, dal 9 all’11 giugno. Siamo nelle aree protette inglesi, terre affascinanti e gentili, ricche di boschi e colline dai dolci declivi; una regione di straordinaria bellezza, disseminata di residenze storiche, nella cui area si trovano importanti cittadine quali Leamington, Warwick e Coventry  e a sole 40 miglia dal quartiere fieristico c’è la città di Birmingham, uno dei maggiori centri industriali del Regno Unito.
Per la prima volta la manifestazione si svolge non solo con il patrocinio, ma anche con la gestione diretta della NAFD (National Association of Funeral Directors), la federazione britannica che raggruppa oltre 3.800 imprese funebri. Sotto la nuova direzione di Kirsti Tomkinson, attuale business manager dell’associazione e a cui va un forte ringraziamento per l’accoglienza e per il suo spirito di collaborazione, la rassegna espositiva ha ottenuto il successo che una grande kermesse merita. Nei due padiglioni dedicati, oltre 80 espositori - tra le aziende più importanti del panorama Inglese ed alcune presenze internazionali - e una significativa presenza di pubblico proveniente da diversi Paesi hanno decretato il positivo esito della rassegna.

Il tema conduttore

Come di consueto anche questa edizione 2017 ha avuto un tema conduttore: World of Music, ossia il “Mondo della Musica”, è il titolo scelto dall’organizzazione per quest’anno attorno a cui si sono articolati diversi eventi. Nello specifico in tutte tre le giornate si sono cimentati validi solisti, band, cori, fino ad una finale rappresentazione di un’apprezzabile e apprezzata orchestra sinfonica. Non sono mancati gli espositori che hanno voluto interpretare il tema nel proprio stand, come la London Casket Company che ha esposto un cofano decorato con note musicali e la dicitura “The Day the Music Died” a memoria del giorno in cui persero la vita in un incidente aereo  i tre popolari musicisti, ancor giovani ma già icone del rock-and-roll, Buddy Holly, The Big Bopper e Ritchie Valens, una tragedia che ispirò il cantautore Don McLean a comporre la strepitosa American Pie.

L'eposizione

La NFE richiama da sempre la gamma completa dei prodotti funerari. Abbiamo ammirato una quantità e una qualità notevole di urne dal design unico, come nello stand di Funeral Products BV dove erano presenti anche le creazioni di Love Urns e presso lo stand di Urns UK che accanto ai propri prodotti presentava anche le collezioni di Pludra. Relativamente ai cofani, oltre alla già citata London Casket Company, spiccavano le molteplici proposte di Batesville e di JC Atkinson, uno dei maggiori produttori del Regno Unito. Una nota di colore l’hanno impressa gli ecologici cofani in giunco di Somerset Willow e di Musgrove Willows, nel cui stand era possibile assistere alla loro realizzazione. Massiccia la presenza di auto funebri, tra cui non passavano certamente inosservati i veicoli di Pilato, distribuiti da Superior UK. Inoltre, all’esterno dei padiglioni, oltre ad alcuni pezzi storici, era in mostra una vastissima selezione di modelli usati per i quali, come da spirito tipicamente inglese, è stata indetta un’asta.
Un altro importante ed innovativo settore presente a Stoneleigh Park è stato quello delle software house come la Funeralzone Co. che vanta diverse applicazioni per il funerario. Non mancavano di certo gli accessori e pregevoli proposte di gioielleria commemorativa rappresentata, fra gli altri, in modo eccellente dalle collezioni della società olandese Jewel Concepts International. Voglio infine ricordare i diversi suppliers di prodotti sanitari e cosmetici, tra cui si evidenziava la presenza rilevante di The Dodge Company.

La partecipazione di Tanexpo ha contribuito ad ottenere significativi risultati con adesioni formali di importanti aziende alla manifestazione di Bologna che si terrà dal 5 al 7 aprile 2018. Lo stand collocato nell’International corner, con le associazioni NFDA e FIAT- IFTA,  è stato meta di numerosi visitatori interessati al nostro evento internazionale. Nella serata di ringraziamento ai visitatori stranieri la presidente della NAFD, Alison Crake, ha voluto rimarcare il grande contributo dell’associazione ai mercati Internazionali senza nessun accenno a qualsivoglia Brexit.
Certamente una manifestazione ben riuscita permeata da una buona dose di ottimismo, organizzata per un vasto pubblico che coinvolge anche la Chiesa d’Inghilterra, sia a livello di associazioni caritatevoli che per il suo ruolo attivo nell’organizzazione pratica dei funerali. Un riscontro per noi interessate, un’occasione per conoscere ulteriori aziende, per stabilire nuovi contatti e per divulgare il nostro “messaggio”, nonché per assimilare esperienze diverse e raccogliere quegli spunti che potranno essere utili anche nell’organizzazione della prossima edizione di Tanexpo.
 
Stefano Montaguti


Coccato e Mezzetti

GIESSE

Infortunistica Tossani

Urna Concept

Scrigno del Cuore

TANEXPO