L'orientamento alla innovazione della Pilato

Una rivoluzione nella cultura dell'autofunebre

L'orientamento all'innovazione rappresenta anche per il mercato funebre un fattore cruciale sul quale, nei prossimi anni, verrà giocata la competitività. Ciò vale sia per le migliaia di agenzie funebri sparse sul territorio nazionale, sia per tutta l'industria che ruota attorno ad esse e che produce beni e servizi per quanti operano in questo settore. Qualcuno ha detto: "Per costruire il futuro bisogna prima immaginarlo". La strada intrapresa, già da tempo, da Pilato è quella di adeguarsi a un nuovo modo di "sentire" la professione dell'imprenditore funebre.
"Nel far questo abbiamo cambiato modo di pensare il prodotto e, di conseguenza, il nostro approccio ad esso", afferma Barbara Pilato. "L'autofunebre, per noi, non è più soltanto un mezzo da trasporto o da cerimonia, ma un oggetto di design, di tecnologia, di stile, un elemento integrato nel territorio dove dovrà collocarsi. Quando si parla di innovazione il primo pensiero corre agli aspetti tecnologici perché siamo abituati a ritenere che la tecnologia sia il vettore di ogni messaggio nuovo".
In realtà l'innovazione deriva da un atteggiamento mentale.
"Proponiamo prodotti innovativi realizzati dalla Casa Madre tedesca e sviluppati, poi, dal nostro centro di progettazione dove i designer, interagendo con l'architettura del veicolo di base, creano e concepiscono veicoli completamente nuovi".
Ogni gesto, ogni atto della Pilato è ispirato alla continua innovazione che deriva da un quotidiano atteggiamento tendente a migliorare i propri prodotti e a trasformare le idee creative in risultati concreti sul veicolo, in modo che si rivelino utili e funzionali per chi li utilizza e adatti ai contesti territoriali nei quali dovranno inserirsi.
"Questo la dice lunga sulla nostra serietà e sulla nostra professionalità. Avere clienti solidi e importanti come quelli che vi proponiamo in queste pagine, ma anche i piccoli che si stanno facendo largo nelle proprie province, ci porta ad essere, in Italia, un'azienda leader nel settore dell'autofunebre. Abbiamo chiuso l'anno con interessanti prospettive sul mercato italiano e su quello estero, in particolare nei paesi dell'Europa Orientale. Siamo fieri del nostro mestiere di allestitori che, per sua natura, deve richiamarsi ai valori dell'utile e del bello dovendo anche confrontarsi con il mondo dei giovani e del nuovo che avanza".
 
Rossella Piovesan

Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo