Anche per loro un degno addio

Operativo da pochi mesi su tutto il territorio nazionale un utile servizio online per la cremazione delle salme degli animali da compagnia.

Da una recente inchiesta del TG1 risulta che il numero degli animali d’affezione presenti nelle nostre famiglie abbia addirittura superato quello dell’intera popolazione. Si parla di una cifra che va dai 60 ai 70 milioni, che vede sui gradini più alti del podio delle preferenze saldamente in testa i cani e i gatti, ma che comprende l’intera e variegata gamma di piccole e grandi creature che spazia dai cavalli ai pesciolini dell’acquario domestico. Qualunque sia la cifra esatta, impossibile da determinare con assoluta precisione, fatto sta che l’Italia è il primo Paese dell’Unione Europea per numero di pet che condividono i nostri spazi e la nostra vita.

Pelosi, pennuti o squamosi che siano, dal momento che i nostri amici varcano la soglia di casa entrano immediatamente e irrimediabilmente a far parte della famiglia. Compagni fedeli che sanno rallegrarci e rasserenarci, che ci amano incondizionatamente, con loro si viene a stabilire un rapporto d’affetto profondo, non meno importante di quello tra esseri umani.

E che succede quando Fido o Micio ci lasciano? Per la maggior parte delle persone questo è un momento di autentica sofferenza, e analogamente a quanto avviene quando si perde un congiunto, si trovano disorientate e non sanno bene cosa fare o a chi rivolgersi. Pochi sono a conoscenza che alcune imprese di onoranze funebri forniscono anche un servizio per gli animali da compagnia e in ogni caso si tratta di casi non così diffusi. Per lo più viene interpellato il veterinario che solitamente propone la cremazione collettiva, una soluzione che però può venire vissuta in modo negativo, come un atto brutale da infliggere al nostro piccolo amico, che ci priva anche di un suo tangibile ricordo.

Proprio per sopperire al bisogno di affiancare i proprietari nel momento della perdita del loro amico a quattro zampe, è da poco partita la start-up “My Peter Pan”. Si tratta della prima piattaforma web a livello nazionale per la prenotazione personalizzata del servizio di cremazione specifico per gli animali domestici, con l’obiettivo di fornire un valido aiuto, sia pratico che morale, per far fronte a questo particolare frangente nella maniera più etica, rapida e semplice possibile.
 È stato scelto questo nome – ci spiega Gabriele Canovi, ideatore del progetto – perché vogliamo trasmettere l’idea che il nostro pet, analogamente al protagonista della nota favola, rimanga per sempre con noi. Abbiamo così creato un luogo in cui si può accedere ad una serie servizi per congedare con dignità ed affetto il compagno di una vita, in modo che i ricordi dei tanti momenti passati insieme non vengano mai dimenticati”.
Ecco come funziona: l’utente può prenotare direttamente online il servizio che include il ritiro a casa o dal veterinario della salma, la cremazione e l’eventuale riconsegna delle ceneri, il tutto nel pieno rispetto delle norme e delle tempistiche imposte dalla Legge. C’è la possibilità di scelta tra diverse opzioni (cremazione collettiva, singola o personalizzata). Per chi lo desiderasse è possibile anche l’acquisto dell’urna cineraria e di accessori commemorativi (ciondoli porta ceneri, portafoto personalizzati…) È inoltre attivo un servizio di supporto nel momento della prenotazione e la possibilità di condividere nella “bacheca dei ricordi” dediche e foto del nostro piccolo amico. My Peter Pan, attivo 24 ore, 7 giorni su 7, opera su tutto il territorio nazionale grazie ad una estesa rete di crematori affiliati e si sta facendo conoscere in tutta Italia attraverso una informazione mirata a tutti i settori interessati.

Come accennato, sono poche le imprese funebri che hanno una sezione dedicata agli animali e per non urtare opinioni e sensibilità comuni esse hanno adeguatamente tenuto le due attività ben distinte, con marchi e sedi diversificate. My Peter Pan potrebbe essere una soluzione per le onoranze funebri per trattare il mondo pet senza dover affrontare inevitabili investimenti?
Certamente! – ci conferma il Signor CanoviLe imprese che collaborano con noi hanno la possibilità e il vantaggio di offrire ai loro clienti questo tipo di prestazione senza doversi strutturare appositamente. Affiliarsi a noi può rappresentare anche una sorta di test per verificare le effettive esigenze della comunità in questo ambito e magari rimandare scelte più impegnative, come ad esempio mettere in funzione un proprio forno crematorio o realizzare un cimitero per animali, in un momento successivo”.
Ha ben compreso la potenzialità di questo progetto la Croce Verde di Reggio Emilia, una delle maggiori realtà emiliane nel settore delle onoranze funebri, che non ha perso l’occasione di lanciare sul territorio il nuovo servizio per la gestione delle spoglie animali, realizzato proprio grazie ad una fattiva collaborazione con My Peter Pan.

Un qualcosa che non c’era, un’importante iniziativa che colma un vuoto determinato dai mutamenti culturali della nostra società, una attestazione di civiltà, una procedura semplice ed efficace: tutto questo è My Peter Pan, il modo migliore per rendere onore ai nostri piccoli amici i quali, secondo l’antica leggenda dei nativi americani, sono andati in quel luogo magico chiamato “Ponte dell’Arcobaleno”.
 
Raffaella Segantin


Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo