Al Cimitero Maggiore di Milano e al Cimitero di Greco

In funzione i totem per la localizzazione dei defunti

Le dimensioni estese dei cimiteri cittadini e il gran numero di sepolture in ciascuno di essi ha reso spesso molto difficile ai visitatori la localizzazione di un defunto. Per venire incontro a questa esigenza sentita da molti cittadini, l'Assessore ai Servizi Funebri e Cimiteriali Giulio Gallera ha disposto lo scorso anno la realizzazione e la installazione di totem informatici in grado di fornire, attraverso una procedura semplicissima, l'indicazione precisa del luogo di sepoltura dei defunti.

"L' idea di collocare i totem all'ingresso dei Cimiteri – afferma l'Assessore Gallera - è nata dall'esigenza di fornire ai molti cittadini che si recano nei cimiteri milanesi l'indicazione del luogo di sepoltura di un loro caro. In grandi cimiteri come il Maggiore, dove riposano centinaia di migliaia di defunti, spesso è molto difficile per chi si reca in visita ricordarsi il luogo esatto, senza dover peregrinare da un posto all'altro. Specialmente durante i giorni di commemorazione dei defunti, poi, le file all'ufficio informazioni erano interminabili. Per questo ho voluto l'installazione di queste colonnine informatiche, primo esempio in Italia, che in pochi istanti sono in grado di fornire non solo l'informazione cercata, ma anche un utile promemoria con tanto di cartina".
La realizzazione dei totem al cimitero Maggiore e di Greco è stata possibile grazie al processo di informatizzazione iniziato nel 2000 dal Settore Servizi Funebri e tuttora ancora in atto, che ha permesso la creazione di una banca dati contenente i riferimenti di tutti i defunti sepolti nei cimiteri milanesi. Entro la fine del 2003 i totem saranno installati anche presso i cimiteri di Bruzzano, Baggio, Lambrate e Chiaravalle e al Monumentale, per i quali si sta provvedendo al caricamento dei dati.

LE CARATTERISTICHE TECNICHE. Ogni totem è costituito da una colonnina in acciaio inox levigato, da un monitor a cristalli liquidi 15' da esterno e da una stampante termica, oltre alle varie componenti tecnologiche atte al buon funzionamento della struttura. Il totem è in grado di resistere agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura.

COME FUNZIONANO. Ogni totem è stato installato per poter funzionare tramite il sistema "touch screen", ovvero senza l'ausilio di una tastiera o di un mouse. A tale scopo lo schermo assumerà le sembianze di una tastiera quando sarà necessario eseguire l'inserimento del nome del defunto di cui si vuole conoscere la localizzazione.

In considerazione della particolare fascia di visitatori dei cimiteri, in genere persone anziane e poco propense all'utilizzo di strumentazioni tecnologicamente avanzate, il totem è stato realizzato con un accesso facilitato e intuitivo.
Il totem è composto da due sezioni:
1. Ricerca del defunto. La maschera di ricerca è composta da bottoni opportunamente dimensionati in modo da essere facilmente leggibili e selezionabili. La ricerca si potrà effettuare utilizzando sia il nome per intero del defunto che solo la parte iniziale.
2. Visualizzazione e localizzazione sullo schermo, e stampa di un promemoria. Come risultato saranno riportati i dati anagrafici del defunto e la relativa posizione all'interno del cimitero. Con un apposito bottone si passerà alla localizzazione grafica all'interno del cimitero. Dopo la localizzazione grafica sullo schermo il totem procederà alla stampa di un promemoria cartaceo che contiene sia i dati del defunto che la piantina grafica.
 
Roberta Balboni


Coccato e Mezzetti

GIESSE

Infortunistica Tossani

Urna Concept

Scrigno del Cuore

TANEXPO