A Buenos Aires, dall'8 al 10 settembre

Funexpo 2010

È un mercato al quale bisognerebbe guardare con grande attenzione, quello dell’America Latina, anche in considerazione di gusti, di culture e di tradizioni non particolarmente distanti da quelli europei, italiani in particolare. Ed è un mercato molto attento non solo alla qualità dei prodotti, ma anche e soprattutto a quella dei servizi erogati: gli impresari funebri sono spesso grandi imprenditori, capaci di orientare il proprio business trasversalmente nei diversi Paesi del continente effettuando investimenti cospicui per meglio qualificare una professione socialmente utile e sostanzialmente piuttosto remunerativa.
Fra i diversi appuntamenti espositivi di quell’area geografica, prevalentemente abbinati alle convention delle Associazioni di categoria, grande rilevanza va assumendo quello organizzato dalla Fadedsfya, la Federazione Argentina delle Agenzie di Servizi Funebri. La manifestazione, Funexpo 2010, è andata in scena a Buenos Aires, lo scorso mese di settembre, nella suggestiva cornice di Palacio San Miguel, un meraviglioso palazzo storico del 1800 che per tre giorni ha ospitato moltissimi operatori.
L’efficienza e la professionalità degli organizzatori, ben rappresentati dal Presidente Jorge H. Bonacorsi, dal Vicepresidente Edmundo Pieve e dal Segretario Josè Antonio Flores, adeguatamente supportate dal calore umano e dalla simpatia del popolo argentino, hanno favorito nuove importanti relazioni fra espositori e visitatori che sono sfociate anche in graditissimi appuntamenti serali, oltre gli orari della fiera, basati su squisite grigliate di carne accompagnate dalle suggestive note del tango.
Ricco il programma dei convegni, molto frequentati; di particolare interesse quello incentrato sui contenuti delle diverse tipologie di cerimonie per il commiato, quello sul marketing funerario e cimiteriale per la fidelizzazione del cliente e quello sulle nuove opportunità offerte da cimiteri e crematori privati.
Buona anche la partecipazione delle aziende espositrici: erano presenti le principali realtà industriali del Sud America: Fiori Oliva Cordoba, Heccar, El Surco, Vivian. Praticamente assenti i produttori italiani, con l’importante eccezione della Benedetti srl che ha presentato al mercato argentino il suo ProgettoArgeo raccogliendo consensi entusiastici ed avviando contatti commerciali che dovrebbero a breve concretizzarsi in nuove prestigiose installazioni.
 
Nara Stefanelli

Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo