Il cimitero racconta...

È stato presentato ufficialmente, il 9 giugno 2009, il nuovo sito web Archivio della memoria del Monumentale di Parma” promosso per fare emergere, grazie agli strumenti tecnologici oggi disponibili, i racconti e le storie che solo un cimitero raccoglie e che possono essere impressi nella memoria di una collettività. Non solo una guida per visitare il cimitero in modo virtuale, quindi, ma un contenitore che può essere arricchito dalle esperienze di tutti coloro, studiosi, ricercatori o semplici cittadini, che vogliono diventare artefici di questo innovativo strumento.
Il Comune di Parma e la società di gestione dei cimiteri, ADE spa, hanno promosso negli ultimi anni un’ampia indagine conoscitiva sui propri luoghi di sepoltura, in particolare sul Cimitero Monumentale della Villetta, nel quale si sono avvicendati diversi gruppi di ricerca dell’Università degli Studi e dell’Istituto Statale d’Arte Paolo Toschi. Il rilievo generale e di dettaglio delle architetture, l’indagine dei documenti d’archivio, la lettura dei frammenti di memoria accumulati nel cimitero hanno condotto ad un lavoro interdisciplinare sfociato nella volontà di rendere fruibile e condivisibile un patrimonio di conoscenze che costituisce una grande ricchezza in termini quantitativi e di valore artistico, architettonico, storico e culturale.
L’idea di realizzare un sito web interattivo è scaturita quindi dall’esigenza di ricomporre la grande quantità di materiale censito in una struttura capace di essere archivio digitalizzato e museo virtuale: una guida facilmente consultabile che porta alla luce la memoria racchiusa nel cimitero nella quale le molteplici informazioni raccolte (differenti per soggetto e per formato) sono organizzate in modo da poterle consultare secondo livelli di approfondimento diversi e percorsi personali. Quale documento accessibile dalla rete, l’Archivio della memoria diventa così un invito alla visita fisica, un biglietto da visita della città e della sua storia, un centro di promozione culturale aperto all’inserimento di ulteriori informazioni.
L’introduzione al sito e alcune pagine sono costituite da una narrazione per immagini e musica che guida il visitatore ad un approccio emozionale ai contenuti; l’organizzazione generale della guida digitale è stata sviluppata con un “sito web 2d” che si struttura come un archivio e che integra la visita per immagini con schede testuali offrendo la possibilità di organizzare percorsi tematici autonomi mediante collegamenti ipertestuali.
Per assecondare i differenti interessi del navigatore si è pensato ad una struttura che dia la possibilità di spingersi nell’argomento in modo graduale. I trailer dei temi musicati introducono all’archivio della memoria attraverso i sentimenti e le sensazioni evocati dal susseguirsi di diverse tematiche iconografiche ricorrenti nell’arte funeraria. Le immagini dell’album fotografico permettono una prima conoscenza visiva del Cimitero della Villetta e delle opere in esso contenute. Le schede dei percorsi tematici, sviluppate come documenti relativi agli oggetti e ai personaggi, inducono ad un maggiore livello di approfondimento e, mediante i collegamenti ipertestuali (argomenti correlati), consentono di associare informazioni diverse favorendo percorsi personali di lettura e assecondando la curiosità dell’utente. Insieme alla storia del cimitero offrono una visione sia generale che di dettaglio. Gli apparati critici sono strumenti di approfondimento (bibliografia, glossari, saggi) e di informazione su progetti recenti, su norme e su piani di sviluppo. A supporto e collegamento tra le parti gli apparati web (mappa del sito, pubblicazioni, link, eventi-visite, contattaci).
Questo sito non rappresenta il punto d’arrivo di una ricerca, ma vuole essere una occasione per la produzione di cultura. L’archivio virtuale raccoglie in sé emozioni e informazioni, le trasmette e le riattiva: è un laboratorio informativo aperto alla rielaborazione personale del fruitore. L’intento futuro è quello di poter rendere la struttura sempre più arricchita dal contributo degli utenti, anche mediante la possibilità di creare un proprio percorso personale attraverso un login che permetterà di memorizzare i preferiti e che darà la possibilità di salvare percorsi di visita personalizzati.
 
Marco Pipitone


Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo