a Sanremo

L'AMPLIAMENTO DEL CIMITERO ARMEA

"La progettazione di un cimitero è speculare alla progettazione di una città. Purtroppo, molto spesso, gli ampliamenti hanno gli stessi problemi delle periferie: spazi amorfi che si perdono all'orizzonte"

La progettazione di un cimitero è speculare alla progettazione di una città: in molti casi si tratta di ampliare delle strutture esistenti e quindi di costruire delle periferie cimiteriali. Purtroppo, molto spesso, ci troviamo di fronte a stratificazioni disordinate dove il rapporto tra l'identità di ciò che esiste e di ciò che sarà costruito è sottovalutato.

Il programma prevede la realizzazione di un ampliamento semi-autosufficiente, dotato di unità funzionale e formale sul modello delle Siedlingen: per i primi 40 anni le salme saranno sepolte in un camposanto, successivamente, per altri 40 anni, saranno trasferite in ossari individuali; infine saranno poste, a tempo indeterminato, in un ossario e cinerario comune.

. Il naturale processo di trasformazione delle salme sarà accompagnato dalla successione delle sepolture, in un graduale passaggio dal personale al collettivo.

Le tipologie degli spazi di sepoltura sono: il camposanto, la torre ossario ed il chiostro. Il camposanto è formato da terrazzamenti che seguono la topografia naturale del sito ed è a bassa densità di sepoltura: la forma organica deriva dalla struttura orografica. Le salme saranno sepolte in sarcofagi di marmo ed in loculi parzialmente interrati, identificati da una lapide di copertura. La torre ossario è formata da singole ossarine, disposte in modo da formare un'unica urna collettiva, protetta da un portale in calcestruzzo. L'ossario ed il cinerario comune sono racchiusi in un chiostro, uno spazio protetto ed intimo: le salme, ormai prive della loro individualità, saranno accolte da uno spazio claustrale che le conserverà a perpetua memoria.

L'ampliamento è dotato di spazi di servizio per gli utenti e per il personale; i percorsi sono differenziati tra veicolari, pedonali e per disabili. I diversi luoghi del cimitero sono stati costruiti con un unico materiale nelle sue diverse forme ed applicazioni: ghiaia sciolta, conglomerato cementizio lavato, conglomerato cementizio bocciardato, muri in pietrame a spacco a secco, muri in pietrame a spacco legati con malta, rocaille in massi a secco. L'ampliamento ha una estensione di 7.000 mq ed un costo di costruzione di 140 €/mq. I costi contenuti permetteranno di dare in concessione le sepolture ad un prezzo equo.

 
Aldo Amoretti & Marco Calvi

Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo