Affidabilità tedesca, eleganza italiana

Ha debuttato a Tanexpo 2014: una vera novità, come suggerisce lo stesso nome, nel panorama delle auto funebri. Renova è nata da poco nella cosiddetta “Motor Valley”, quel comprensorio della provincia modenese che vanta una lunga tradizione e una meritata fama per aver dato vita ai marchi più prestigiosi del settore automobilistico che in tutto il mondo sono emblema di alte prestazioni, innovazione, design esclusivo, lusso e affidabilità. E non è una coincidenza che Renova abbia visto la luce proprio in questa area geografica in quanto è essa stessa frutto di tale consolidata tradizione, affondando le proprie radici nella Sitcar, una storica azienda del territorio modenese produttrice di autobus, minibus, scuolabus e veicoli speciali, fornitrice, oltre che di molte società private, anche di numerose amministrazioni pubbliche tra le quali il Ministero della Giustizia e il Ministero della Difesa. Si deve all’intraprendenza di Fabrizio Ferrari la costituzione di questa nuova realtà industriale vocata alla trasformazione di automobili per renderle adatte e conformi ad essere utilizzate per i servizi funebri.
Per assicurare al progetto massima garanzia di successo, Ferrari ha operato la scelta strategica di avvalersi della collaborazione di due importanti professionisti: Stefano Menozzi, con oltre trent’anni di esperienza nella realizzazione di veicoli speciali, di cui gli ultimi diciassette dedicati specificatamente a mettere in atto soluzioni ottimali per il settore del trasporto funebre, e Wainer Righi, amministratore di Wind Cars, azienda che realizza mezzi attrezzati per il recupero e per il trasferimento di salme, oggi uno dei più accreditati esperti nel campo della omologazione di veicoli. Un trio vincente per affrontare le sfide di un mercato sempre più esigente che richiede soluzioni innovative, affidabili e tecnologicamente all’avanguardia, ma con un occhio attento al dettaglio e alla cura artigianale del prodotto.
Il felice incontro tra innovazione e tradizione si esplicita fin dalla la campagna di comunicazione, partita da poche settimane, in cui i modelli vengono presentati in una piazza medievale, uno scenario estremamente suggestivo e di forte impatto visivo. Nulla è lasciato al caso: le due autofunebri, una bianca e una nera, sono collocate sulla scacchiera che costituisce la pavimentazione della piazza che, oltre a reiterare il dualismo bianco-nero, comunica chiaramente che l’azienda si è messa in campo da protagonista e, come un abile giocatore di scacchi, studia mosse e strategie per muovere al meglio i propri passi rispettando l’avversario e le regole di mercato per vincere questa importante sfida.
I modelli di punta di Renova sono costituiti dalle auto Première L e Première C, derivate da telaio Binz su base Mercedes. Entrambe le vetture si caratterizzano per l’armonia e per la compattezza delle proprie dimensioni, pur essendo equivalenti nei volumi ad altre autofunebri presenti sul mercato. È questo uno dei pregi maggiori delle realizzazioni di Renova, quello di essere riusciti ad ottenere identici spazi con una linea più moderna e compatta: il vano carico può infatti ospitare cofani anche di notevoli dimensioni (cm. 2.300 x 800 x 600 di altezza) mantenendo inalterate la sobrietà e la pulizia delle forme. Gli interni, creati con la tecnologia Soft-touch, il sistema innovativo offerto dalle maggiori case automobilistiche, sono semplici e lineari per valorizzare al meglio il feretro, ma è possibile attuare una personalizzazione che comporti un maggior impatto visivo, assecondando i diversi gusti ed esigenze. Grande attenzione è stata riservata all’illuminazione interna, studiata per dare risalto al cofano e agli addobbi floreali, un modo anche questo per rendere omaggio al defunto e alla sua famiglia.
Per quanto riguarda la carrozzeria, è stato scelto di non modificare le parti originali della Mercedes per agevolare la reperibilità di pezzi di ricambio, qualora ve ne sia la necessità.
Guidare un carro funebre Renova è una esperienza decisamente piacevole, per la maneggevolezza, per il comfort proprio di una berlina, per la semplicità e per la funzionalità di tutti i sistemi che risultano facilmente utilizzabili. E non dimentichiamo che Renova è sempre a fianco del cliente a cui offre un servizio di assistenza senza eguali, un altro punto di forza dell’azienda modenese!
 
Raffaella Segantin


Bergamo - Cedesi Forno Crematorio per Animali

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

Car Fibreglass

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo